sabato 12 luglio 2014

Recensione "3:59"

Buongiorno!
Oggi vi parlerò di un libro che ho finito proprio ieri e che mi è piaciuto tantissimo, ovvero 3:59 di Gretchen McNeil.
Vi faccio una breve presentazione del libro e poi vi scriverò tutto quello che penso!

                3:59
      Gretchen McNeil

Voto: ★★★★ 1/2

Trama: Josie Byrne's life is spiraling out of control. Her parents are divorcing, her boyfriend Nick has grown distant, and her physics teacher has it in for her. When she's betrayed by the two people she trusts most, Josie thinks things can't get worse.
Until she starts having dreams about a girl named Jo. Every night at the same time—3:59 a.m.
Jo's life is everything Josie wants: she's popular, her parents are happily married, and Nick adores her. It all seems real, but they're just dreams, right? Josie thinks so, until she wakes one night to a shadowy image of herself in the bedroom mirror – Jo.
Josie and Jo realize that they are doppelgängers living in parallel universes that overlap every twelve hours at exactly 3:59. Fascinated by Jo's perfect world, Josie jumps at the chance to jump through the portal and switch places for a day.
But Jo’s world is far from perfect. Not only is Nick not Jo's boyfriend, he hates her. Jo's mom is missing, possibly insane. And at night, shadowy creatures feed on human flesh.
By the end of the day, Josie is desperate to return to her own life. But there’s a problem: Jo has sealed the portal, trapping Josie in this dangerous world. Can she figure out a way home before it’s too late?
                                             Recensione non-Spoiler

La protagonista della storia è Josephine, chiamata Josie, una classica sedicenne con un ragazzo perfetto, i genitori separati e una migliore amica fantastica. Ma un giorno, mentre un treno merci le passa davanti, succede qualcosa e vede una luce. Da quel momento tutto cambia.
Scopre il fidanzato che la tradisce con la migliore amica e inoltre inizia a fare strani sogni, che si ripetono di notte e di giorno alle 3:59 precise.
A causa di un'esplosione nel laboratorio della madre (che è una famosa scienziata) sposta uno specchio in camera sua. Ma quando si riflette nello specchio non vede la sua camera ma quella di un'altra ragazza identica a lei, ovvero Jo.
Le due, notando che alle 3:59 lo specchio si deforma creando un portale attraverso i due mondi, decidono di scambiarsi i ruoli per 24 ore. Josie credeva che la vita di Jo fosse perfetta, con una famiglia unita, un ragazzo fantastico e tutta la scuola ai suoi piedi. Ma non è così.
La madre di Jo è in un manicomio, il padre è sempre assente e Nick (quello del mondo di Jo) la odia. Josie cerca in tutti i modi di tornare indietro ma non ci riesce perché Jo ha coperto lo specchio.
Josie quindi cercherà di trovare un modo per tornare nel suo mondo, ma nel farlo scoprirà tanti segreti e troverà nuovi amici e forse...anche l'amore!

                                            Recensione free-Spoiler

Questo libro mi è piaciuto tantissimo!
E' stato il mio primo approccio con gli Universi Paralleli e non ne sono assolutamente delusa. I personaggi li ho trovati tutti molto bene strutturati. Ovviamente c'erano due "copie" di ogni personaggio e mi sono piaciute le congruenze e le differenze.
Per esempio Nick è molto meglio nel mondo di Jo, oppure Pen è meglio nel mondo di Josie. Dipendeva tutto dai personaggi.
Ah, per parlarvi dei personaggi userò il numero 1 per il mondo di Josie e 2 per il mondo di Jo, solo per facilitare le cose.:)
Ci sono stati dei momenti che mi hanno lasciato senza fiato poiché venivano raccontati abbastanza velocemente e ad un certo punto non ci capivo più niente.
Per esempio quando Josie si mette in comunicazione con la mente di Jo e scopre che sua madre non è veramente sua madre!
Infatti la vera madre di Jo è quella nel manicomio. What??????
E mi sono chiesta per tipo cento pagine: ma come diamine è possibile?
Mi è piaciuto tantissimo l'incontro tra Josie e la madre vera. E' stato dolcissimo!
Sono rimasta shoccata anche quando ho scoperto che il padre di Jo era il ''cattivo'' e che tutta la famiglia di Jo aveva organizzato lo scambio in precedenza. Che famiglia malefica.
Principalmente lo scopo della madre di Jo è quello di distruggere i Nox. I Nox sono degli uccelli che ti graffiano e ti uccidono e che appaiono solo al buio. Precedentemente esistevano solo nel mondo di Jo, ma con l'apertura del portale sono comparsi anche nel mondo di Josie. La madre di Jo, anche lei una scienziata, ha lavorato per trovare una formula per uccidere i Nox ma, avendo fatto saltare il suo laboratorio uccidendo molte persone, è ricercata dal governo. Perciò sei mesi prima è passata nel mondo di Josie per continuare a lavorare alla sua formula ed è per questo che la madre di Josie è finita in un manicomio.
Le differenze tra le "protagoniste" sono queste: Jo è una stupida oca (chiedo scusa alle oche), invece Josie è un cervellone. La prima volta che si sono scambiate ''ruolo'' Josie è andata a scuola, ovviamente, e alla domanda del professore ha risposto correttamente.
Tutta la classe si è girata a guardarla meravigliata. Così Josie chiede a Pen 2 (che cercava di scappare da lei ahaha):''Ma perché si sono girati?''
E quella risponde: ''Tu non hai MAI risposto a una domanda in classe''
Ahahhahhaha, va bene.
Mi è piaciuto tantissimo l'assenza (quasi) di romanticismo. Va bene che Josie fantastica su Nick 1 l'ottanta percento del libro, ma alla fine c'è solo un momento ''romantico'' di cui Nick 2 bacia Josie.
Odio il romanticismo quando è forzato. Se non c'è, non c'è. Punto.

In conclusione, a me è piaciuto tantissimo e ve lo consiglio se amate gli Universi Paralleli.
Ps. non vi lasciate impressionare dalla copertina. So che non è bellissima, ma il contenuto lo è!


Non vedo l'ora di leggere altro dell'autrice e ho già messo
l'occhio su un'altro suo libro, ovvero questo qui!
La copertina è fantastica e promette mooooolto bene!




8 commenti:

  1. Dalla trama sembra carino.. Però le situazioni così, in cui non si sa se c'è un modo per far tornare le cose come prima, mi mettono parecchia ansia! Sono un po' strana! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì mette abbastanza ansia, ma è proprio questo il bello!ahahha

      Elimina
  2. Non lo conoscevo ma sembra interessante!

    RispondiElimina
  3. Wow *-* Wishlist, ORA! Devono tradurlo <__<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo alcune volte non traducono libri veramente BELLI ma solo cavolate..ç.ç

      Elimina
  4. La copertina è davvero intrigante e la tua recensione incuriosisce parecchio! Sono una tua nuova follower ^__^ Se ti va di passare da me, amicadeilibri.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta!
      Vado a dare un'occhiata nel tuo blog;)

      Elimina

Grazie per essere passati nel mio angolino. Se lasciate un segno vi do un biscottino! :3