lunedì 15 settembre 2014

Recensione "La Danza degli Inganni (Shadow Dance #1)"

Buongiorno lettori!
Qualche giorno fa ho finito di leggere il primo volume di una serie uscita in Italia quest'estate, ovvero Shadow Dance, di David Dalglish!
Volevo scriverla prima, ma non ho avuto tempo ç.ç

PS. Ieri il blog ha compiuto TRE MESI!! Il tempo è volato così in fretta!
Grazie a tutti voi che continuate a seguire il mio piccolo blog<3

     La Danza degli Inganni (Shadow Dance #1)
                         David Dalglish

Casa Editrice: Fabbri Editori
Voto: ★★★ 1/2

Trama:
Thren Felhorn, mastro della Gilda del Ragno, è un assassino spietato, il capo indiscusso delle Gilde dei Ladri. Tutti lo temono. Persino il re Edwin Vaelor, giovane e inetto; persino il Triumvirato, l’alleanza delle tre famiglie aristocratiche più potenti dell’ intera terra del Drezel, da anni impegnate in una guerra senza quartiere con i ladri che attentano alle loro ricchezze. Ora, però, Thren ha un piano per porre fine alle ostilità una volta per tutte: vuole colpire i suoi nemici durante la grande festa del Kensgold, quando i tre patriarchi si riuniscono per festeggiare e fare sfoggio di ricchezza e potere. Anche Aaron teme Thren, e non oserebbe mai ribellarsi a lui. È il suo unico erede, il figlio che dovrà prendere il suo posto al vertice della Gilda. A otto anni Aaron ha ucciso per la prima volta, ha accoltellato il suo stesso fratello maggiore. Ora che ne ha tredici, però, il pensiero di vivere nella violenza e nell’assassinio lo disgusta. Può contare su due soli alleati: Kayla, la giovane ladra che gli ha salvato la vita, diventando così il braccio destro di Thren, e Robert Haern, l’anziano ex tutore di corte e suo precettore, che vorrebbe per il ragazzo una sorte diversa da quella che il padre gli impone. Intanto, mentre i preparativi per il Kensgold si fanno incandescenti, il patriarca Maynard Gemcroft cerca di sopravvivere ai complotti della famiglia rivale dei Kull, cui sua figlia Alyssa si è incautamente legata. Ma la ragazza dovrà scegliere da che parte stare, e lo farà sotto la guida e con l’aiuto delle Senzavolto, guerriere abilissime, dotate di capacità magiche e capaci di violare anche le fortezze più impenetrabili.


Recensione NON- Spoiler

Prima di iniziare vi consiglio di non leggere la trama perché è piena di spoiler. Se volete gustarvi il libro a pieno, non fatelo.

La prima cosa che mi ha colpito di questo libro è stata la copertina. Raramente vedo copertine che sono alla pari con quelle originali o migliori e in questo caso è proprio così.
La seconda cosa che mi ha colpito è stata la citazione dietro il libro.
"Questa fine" gridò Thren, indicando il cadavere "E' la fine di coloro che osano rivoltarsi contro i legittimi sovrani di questa città."

E fu così che comprai il libro.
Insomma, Fanstasy + copertina figa = deve essere mio.
Quest'estate mi sono dedicata quasi completamente al fantasy (urban e epic), tra tutta la saga della Clare, Strider e Stephen King, e non potevo certo concludere le letture estive con un'altro genere!

Ci troviamo in un mondo, in un passato, dove il regno di Neldar, governato dal Re Vaelor, è tormentato ormai da cinque anni dalla guerra tra le Gilde dei ladri e il Triumvirato. Le Gilde sono 5: del Ragno, della Cenere, del Serpente, del Falco e della Mantide. Ormai tutti i membri del Triumvirato e i capi delle Gilde vogliono finire questa guerra, ma questo non accadde poiché entrambe vogliono vincere, e si sa... ci deve essere un'unico vincitore.
Il racconto viene diviso in vari punti di vista di molti personaggi. Il libro si apre con un breve prologo risalente a cinque anni prima, poco prima dello scoppio della guerra, in cui assistiamo all'assassinio del figlio maggiore  (Randith) del Capo della Gilda del Ragno (Thren Felhorn) da parte del figlio minore Aaron, di soli otto anni, quindi diciamo che il protagonista maggiore del libro è proprio Aaron.
Cinque anni dopo il Regno è un totale caos, una conseguenza della Guerra.
Thren Felhorn è in cerca di alleanze per porre finalmente fine a questa guerra infinita ( e vincere), che trova da parte di tutte le Gilde, eccetto quella della Cenere, che nel frattempo subisce attacchi di vandalismo da parte delle altre Gilde. In parallelo alla storia di Aaron, che lotta interiormente tra il bene e il male, abbiamo la storia di altri personaggi, specificamente Alyssa, la figlia di Maynard Gemcroft (membro del Triumvirato),Veliana (membro della Gilda della Cenere) e Kayla, che si ritroverà ad appartenere alla Gilda del Ragno.Ognuno di questi personaggi viene messo a dura prova e a compiere delle scelte importanti per restare in vita.
Inoltre, abbiamo la presenza delle Senzavolto, le sacerdotesse di  Karak, chiamate così poiché sono costrette a nascondere il loro bellissimo volto a causa di varie disubbidienze commesse in passato e i sacerdoti di Ashuur.
Questo libro è stata una nuova avventura, un nuovo inizio per una saga che promette molto bene.

Ho letto parecchie recensioni negative e sono arrivata ad una conclusione: c'è a chi piace e c'è a chi non piace.
Secondo me la Fabbri ha avuto un'idea geniale: pubblicare il primo volume a soli 5 euro. E vi dico di cogliere l'occasione! Sono solo 5 euro, quindi provate a leggerlo, poi, se non vi piace, pazienza. Non avete speso un patrimonio!
Sono d'accordo anche sul fatto che abbiano sbagliato ad associare questo volume al Trono di Spade, perché, anche non avendo ancora letto la serie, già so che è un capolavoro, quindi sì, hanno sbagliato.

In conclusione, a me è piaciuto abbastanza e leggerò sicuramente il secondo volume!^^

4 commenti:

  1. Il primo libro si sa, a volte è un po' preparatorio, però è vero, cinque euro non sono molti e vale la pena di provarlo. Magari la serie migliora man mano...

    RispondiElimina
  2. Veramente lo hanno paragonato al trono di spade?? Non conoscevo la serie però mi piace tantissimo questo genere ... vado sempre alla ricerca di questi libri e poi soli 5 euro, ne approfitto sicuramente ... come è andato il primo giorno di scuola???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a leggerlo^^
      Abbastanza bene...

      Elimina

Grazie per essere passati nel mio angolino. Se lasciate un segno vi do un biscottino! :3