domenica 26 ottobre 2014

Recensione "Mary: the Summoning di Hillary Monahan"

Buona Domenica lettori!
Mi scuso tantissimo per la mia assenza anche questa settimana, ma ultimamente sono piena, PIENA, di compiti e interrogazioni. Ogni giorno c'è qualcosa. Non ne posso più....
Comunque, oggi invece della Weekly recap molto inutile, vi lascio la recensione di uno dei pochi libri letti ad Ottobre.
Ps. Alla fine, finalmente, sono andata a rivedere The Maze Runner. AAAah, sto ancora su di giri!

   Mary: The Summoning
       Hillary Monahan

Inedito in Italia.
Voto: ★★★ 1/2

Trama: (scusate non mi andava di tradurre ç.ç)
There is a right way and a wrong way to summon her. Jess had done the research. Success requires precision: a dark room, a mirror, a candle, salt, and four teenage girls. Each of them--Jess, Shauna, Kitty, and Anna--must link hands, follow the rules . . . and never let go. A thrilling fear spins around the room the first time Jess calls her name: "Bloody Mary. Bloody Mary. BLOODY MARY." A ripple of terror follows when a shadowy silhouette emerges through the fog, a specter trapped behind the mirror. Once is not enough, though--at least not for Jess. Mary is called again. And again. But when their summoning circle is broken, Bloody Mary slips through the glass with a taste for revenge on her lips. As the girls struggle to escape Mary's wrath, loyalties are questioned, friendships are torn apart, and lives are forever altered. A haunting trail of clues leads Shauna on a desperate search to uncover the legacy of Mary Worth. What she finds will change everything, but will it be enough to stop Mary--and Jess--before it's too late?

Recensione SENZA- Spoiler

Tutti conoscono la leggenda di Bloody Mary.
Basta uno specchio, una candela e il gioco è fatto.
Bloody Mary, bloody Mary, bloody Mary.

E' così che comparse.
Shauna, Jess, Kitty e Anna hanno evocato Bloody Mary. E perché? Solo per gioco. Ma lei esiste sul serio.
Ditemi se non è bellissima. Dai. E' un'amore!
Nella vita di queste ragazze  un giorno compare la dolcissima e carinissima Bloody Mary che inizia a perseguitarle, ma questo è solo un piccolo e insignificante dettaglio. 
Just Kidding.
Quella...cosa è rivoltante. A parte l'aspetto, anche il suo ... comportamento? Non so. Ci sono delle scene disgustose. 
Bleah.
E non è una buona idea leggere questo genere di libri al silenzio e la sera, al buio. No, per niente.
Qualche anno fa ero fissata con questa "leggenda" e volevo veramente provare ad evocarla, ma ovviamente, non ho mai avuto il coraggio ahaha. 
Devo dire che mi ha colpito che strada abbia preso la storia. Inizialmente non capivo e mi chiedevo continuamente: "Ma dove vuole arrivare?"
Le ambientazioni sono abbastanza inquietanti. Anche se la maggior parte dell'azione di svolge dentro il bagno della casa di Kitty, abbiamo case abbandonate e sotterranei.

Beh, come storia non è proprio originalissima poiché ci sono migliaia (credo) di libri su questa leggenda, ma è originale nella sua semplicità e dal punto di vista realistico.
Perché questo libro è quasi totalmente realistico. Un gruppo di ragazze annoiate ce vogliono fare qualcosa di eccitante.
Io mi ci vedrei, sinceramente.
Le protagoniste, le quattro ragazze, sono ognuna diversa dall'altra e devo dire che mi sono piaciute abbastanza. Sono personaggi che esisterebbero nella realtà, adolescenti normalissime con i loro problemi normalissimi.

A causa degli impegni scolastici mi ci è voluta una settimana e mezzo a finirlo. E dopo una settimana e mezzo io perdo molto interesse per il libro. Infatti le ultime 50 pagine le ho lette controvoglia. Ho dato 3 stelle e mezzo proprio perché nel finale non ero concentrata e non mi interessava più niente.
(Devo anche dire che il finale mi ha lasciato molto perplessa........)
Oltre a questo è ben fatto. Inoltre, non so se tutte le ricerche fatte nel libro su Bloody Mary siano vere o inventate, ma mi sono sembrate davvero fighissime.
Una storia dietro la storia.

In definitiva, se siete da soli, con la luce di una lucetta in camera e non sapete cosa fare, (magari la settimana di Halloween) leggete questo libro.

Vi ispira? L'avete già letto?
Fatemi sapere!^^

4 commenti:

  1. OMG, è simile ad un libro che ho addocchiato dalla trama v_v e voglio assolutamente leggere anche questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, allora aggiungila alla Wishlist!=)

      Elimina
  2. Ciao Adriana ♥ Ti ho appena scovato e ovviamente mi sono iscritta al tuo blog ^^ Mi paice tanto ♥ Uhhh♥ Bloody Mary *--* è una leggenda che mi ha sempre affascinato, da quando lho conosciuta tramite una puntata di Gost Wishperer ^^ Me lo segno ☻ Non conoscevo romanzi che prendevano spunto da questa storia ^^ Ah...se ti va di dare un occhio al mio blog sei la benvenuta ^^
    Un saluto grosso grosso
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!^^
      Anche a me affascinano moltissimo queste leggende=)
      Passo subito (mi sa che sono già iscritta ....:3)

      Elimina

Grazie per essere passati nel mio angolino. Se lasciate un segno vi do un biscottino! :3